GCR World

Perchè scegliere pavimenti in gres porcellanato?

Dalle abitazioni residenziali alle strutture alberghiere, i pavimenti in gres porcellanato convincono e seducono sempre di più per i tanti vantaggi di questo rivoluzionario materiale

Temi in primo piano:

  1. Tecnologie all'avanguardia per performance elevate
  2. Sicurezza e affidabilità nel tempo
  3. Gres porcellanato e sostenibilità

Belli, resistenti e sicuri sotto ogni punto di vista, i pavimenti in gres porcellanato non temono confronti. Questo materiale dalle performance elevate ha rivoluzionato il settore dell’edilizia e dell’interior design, rappresentando la scelta privilegiata di chi ama la funzionalità ma non vuole rinunciare all’estetica, con un occhio di riguardo all’ambiente.

Tecnologie all'avanguardia per performance elevate

Quella della produzione del gres porcellanato è una tecnologia che deve molto all’Italia. Sebbene abbia origini ben più antiche, è dagli Anni ‘80 in poi che le innovazioni tecnologiche hanno dato i loro massimi frutti, dando vita a vere e proprie best practices produttive.

Il risultato sono pavimenti in gres porcellanato con texture e colori in grado di riprodurre ogni altro materiale in modo naturale, spaziando dalle più pregiate essenze del legno alle venature dei marmi più rari e pregiati, realizzate con superfici lucide a specchio o in versione matt per adattarsi ad ogni esigenza di stile. Ed è merito di queste stesse tecnologie produttive se oggi i migliori pavimenti in gres porcellanato presentano caratteristiche fisiche tali da renderli ultra performanti. Rivestimenti ceramici estremamente compatti e duri, con un’ottima resistenza alle sollecitazioni meccaniche (inclusi urti, graffi e abrasioni), agli agenti chimici, oltre che agli sbalzi di temperatura.

natura-abete-bianco.jpg

Sicurezza e affidabilità nel tempo

Se le caratteristiche fisiche sono sinonimo di resistenza e durabilità nel tempo, è altrettanto vero che uno dei principali vantaggi del gres porcellanato è l’elevata sicurezza sotto numerosi punti di vista. Per sua natura, infatti, è un materiale altamente igienico avendo una superficie quasi completamente non porosa e incapace di trattenere sporco, liquidi e impurità, rendendolo al tempo stesso semplice da pulire e di facile manutenzione.

Il gres contribuisce a mantenere la salubrità di alcuni ambienti domestici come cucina e bagno, grazie all'alta resistenza alla proliferazione di batteri, funghi e muffe. Queste proprietà lo rendono altrettanto sicuro per attività commerciali, ristoranti, alberghi e altre destinazioni non residenziali. Sempre in tema di sicurezza, i pavimenti in gres porcellanato sono completamente ignifughi, resistenti alla fiamme e alle alte temperature: in caso di incendio il gres non sprigiona fumi tossici e non contribuisce alla propagazione delle fiamme.

Gres porcellanato e sostenibilità

Il crescente successo del gres porcellanato come materiale per i rivestimenti di superfici interne ed esterne negli ultimi anni è in parte legato anche al tema della sostenibilità.
Si tratta infatti di un materiale a ridotto impatto ambientale e ecocompatibile, sempre più apprezzato anche nell’edilizia, usato persino nelle facciate degli edifici.

Le piastrelle in gres porcellanato di ultima generazione possono addirittura contribuire a migliorare l’efficienza energetica e la ventilazione di interi palazzi residenziali. Ne è un esempio l'avveniristico Sapphire che si erge nel centro di Berlino. Ma scegliere il gres porcellanato vuol dire anche preferire un materiale riciclabile, di facile smaltimento e con una durabilità superiore rispetto ad altri materiali quali parquet, moquette e marmo.

Infine, la sua produzione non intacca alcuna riserva naturale ed è realizzata a partire da impianti che consentono il recupero dell’energia tramite il riciclo di scarti di produzione, proprio come avviene da sempre per le produzioni Cerdisa Ricchetti.