Wellness & SPA

L’acqua, termale o meno, è il fulcro dell’attenzione nella progettazione di aree dedicate al benessere, alla salute, o semplicemente al relax.

20210414_152756.jpg La ceramica antica era utilizzata per impermeabilizzare superfici umide e piani di calpestio.

Oggi, il gres è il materiale più adatto per questo tipo di applicativo, poiché soddisfa sia le esigenze funzionali sia quelle estetiche. La ceramica offre ambienti ricercati, intimi, facili da mantenere e sicuri per l'utilizzatore dal punto di vista dell'igiene.

In tutti i casi, la scelta progettuale della superficie è essenziale. Le tematiche importanti per la scelta delle superfici sono riconducibili ad un mix di aspetti tecnici ed estetici: resistenza a sostanze termali o disinfettanti, progettazione per la gestione dell'acqua, necessità di garantire sensazioni piacevoli al tatto e corretta selezione delle prestazioni di superficie.

Pukkila_Hotel_Alsik_Tanska_13.jpg Per le pareti in ambienti umidi, è necessario prevedere un sistema di impermeabilizzazione adeguato per evitare infiltrazioni d'acqua.

Per i pavimenti, è importante garantire prestazioni antiscivolo in base al tipo di uso e ambiente, con distinzione tra zone a piedi nudi e a piedi calzati, e tra aree umide e asciutte. La scelta dei materiali e la loro posa devono seguire precisi standard tecnici.

Tra le molteplici soluzioni, si possono trovare pavimentazioni e rivestimenti per locali umidi e docce, materiali resistenti all'acqua e anti-scivolo per percorsi pedonali, rivestimenti interni per le vasche, griglie per gestire il flusso dell'acqua e elementi customizzati per rifinitura dei bordi vasca. Tutti queste applicazioni sono pensate per garantire il massimo del comfort e del benessere dei visitatori.

SCARICA:
IL DOSSIER "WELLNESS & SPA"

SCOPRI