I rivestimenti ceramici per vivere la scuola:
nuova sede del liceo “A. M. Enriques Agnoletti” a Sesto Fiorentino

Pavimenti sopraelevati, pavimenti incollati e rivestimenti. L’innovativo edificio del liceo Agnoletti è pensato come un luogo di aggregazione, e le varie funzioni sono evidenziate da giochi di materia e colore. In un contesto così variegato e complesso, il gres viene scelto non solo per le sue capacità tecniche, ma anche per la possibilità di presentarsi in tantissime superfici e colori, entrando a fare parte dei diversi sistemi edilizi.

 

 

pavimentisopraelevati.jpg Pavimenti sopraelevati
L’utilizzo dei sistemi a pavimento sopraelevato, su sottostruttura metallica e anima in silicato, consente di gestire gli spazi dedicati ai laboratori informatici con grande versatilità. Si tratta di ambienti che utilizzano pareti mobili per poter gestire le capienze in base alle attività. L’uso del sistema sopraelevato consente di poter facilmente gestire il passaggio di cavidotti al di sotto del piano di calpestìo, anche nell’ottica della facilità di manutenzione. Per il piano di calpestìo è stata scelta la collezione Cerdisa Reden, nel colore Grey, che con la sua superficie R10 coniuga caratteristiche di sicurezza ed estetica: l’effetto cemento è qui declinato in una superficie vissuta, dal tatto morbido e dalle sfumature delicate.

 

 

Pavimenti incollati
I laboratori scientifici, chimica e fisica, sono posizionati ai piani superiori, e sono caratterizzati dalla presenza delle facciate continue che ne consentono l’illuminazione naturale. Si tratta di spazi ampi che contengono piani di lavori e apparecchiature da laboratorio, e sono probabilmente gli spazi dove maggiormente il pavimento partecipa all’immagine generale. Contemporaneamente però, le elevate caratteristiche di resistenza agli agenti aggressivi e la facilità di pulizia tipiche del gres, rendono la collezione Reden elemento funzionale importante.
pavimentiincollati.jpg

 

 

rivestimentibagnoscuola.jpg Rivestimenti
Negli ambienti di servizio, la richiesta progettuale era di poter utilizzare piccoli formati, idonei alle superfici ridotte delle pareti, che dessero la possibilità di caratterizzare e rendere riconoscibili i vari locali con colorazioni differenti, che diventassero identificative dei vari piani del fabbricato. La scelta si è spostata sulla serie Nova Arquitectura di Cinca: elementi in gres con possibilità di tantissime colorazioni, leggeri e di grande impatto estetico.

 

 

Liceo Agnoletti:
una scuola green
Scopri il progetto